peelingchimico

PEELING CHIMICO


Il peeling chimico è un trattamento che serve ad accelerare il rinnovamento cellulare: l’applicazione di un agente chimico sulla pelle ne stimola l’esfoliazione e la velocità di rigenerazione.

Attenzione: il trattamento non può essere effettuato durante la primavera inoltrata e l’estate.

Indicazioni

È il trattamento perfetto per chi desidera attenuare irregolarità della superficie cutanea (come rughe superficiali e cicatrici dell’acne), macchie cutanee di varia origine, acne in fase attiva. Trova inoltre indicazione in tutti coloro che desiderano ridare luminosità e levigatezza alla pelle messa a dura prova da stress, inquinamento, invecchiamento.

Come funziona

Consiste nell’applicazione sulla pelle di una soluzione contenente uno o più agentichimici (acido glicolico, acido salicilico, acido tricloroacetico -TCA-), mediante l’utilizzo di un pennello o di un coton fioc. La durata del trattamento è variabile (in genere pochi minuti). Alla fine della procedura viene applicata una crema lenitiva e si raccomanda al paziente di non esporsi ai raggi solari. 

Risultati

La pelle appare subito più giovane, luminosa e levigata. Dopo diverse sedute, i benefici sono numerosi: le microrughe superficiali si riducono, le eventuali macchie della pelle si attenuano, talvolta fino a scomparire del tutto. Recenti studi suggeriscono inoltre che questo trattamento possa avere anche un ruolo nella riduzione dell’incidenza di alcuni tumori della pelle.

Effetti collaterali

Durante l’applicazione è possibile avvertire una sensazione di bruciore, che però scompare rapidamente.È indispensabile l’applicazione di una crema con schermo solare 50+ per diverse settimane in modo da proteggere la pelle dai raggi UV e potenziare gli effetti del trattamento.